Siti collegati

 

La Dea del Fuoco

Lo spettacolo:

L’agile figura della ragazza si destreggia elegantemente tra ventagli, corde, catene e sfere infuocate, camminata su vetri con fiamme tenute sulle mani per raggiungere l’apice della tensione in una impressionante danza tra funi fiammeggianti ad occhi bendati e il salto della corda infuocata. Nello spettacolo tutto contribuisce a creare l’effetto di fascinazione sull’osservatore: dal costume orientaleggiante, alle abili movenze danzanti della giovane, che si dimena a perfetto ritmo di musica, all’uso di espedienti sicuramente derivati dalle tecniche teatrali per coinvolgere direttamente il pubblico. Protagonista indiscusso dell’esecuzione è comunque il fuoco, che volteggia in aria seguendo traiettorie roteanti ma precise, che crea suggestivi disegni aerei per poi spegnersi, nelle mani esperte della mangiatrice, in una fugace linea di fumo.

Esigenze tecniche:

formazione: 1 artista Durata spettacolo: 30 minuti, può essere ripetuto 2 volte. Spazio a terra: 3 x 3 metri L’artista è autonoma per l’impianto audio a batteria Si richiede una stanza in cui l’artista può cambiarsi

Galleria fotografica di La Dea del Fuoco

 
 

 

 

 

 

 

designed by www.alessiorosati.com